RICORSO CONTRO L’OBBLIGO DELLE MASCHERINE AL BANCO

La Scuola Che Accoglie ha organizzato un ricorso con gli Avv.ti Samanta Forasassi del Foro di Bologna, Sara Forasassi del Foro di Rimini e Alessandro Gaetani del Foro di Parma per  impugnare l’ultimo DPCM in merito all’obbligo delle mascherine al banco. Considerato il poco tempo a disposizione, i legali hanno già depositato al TAR Lazio il ricorso e il tribunale ha fissato l’udienza cautelare il giorno 24 marzo 2021.

RICORSO ADESIVO CONTRO LE MASCHERINE AL BANCO

I genitori con figli di 6-17 anni iscritti nelle scuole pubbliche o paritarie che in questi giorni hanno inviato le loro preadesioni a La Scuola Che Accoglie potranno aderire a un ricorso adesivo che permetterà loro di partecipare all’udienza cautelare del 24 marzo.

Più preaderenti parteciperanno al ricorso, più si darà evidenza del fatto che tantissimi genitori chiedono la rimozione delle mascherine al banco.

IN CASO DI VITTORIA

Tutti i minori italiani di 6-17 anni potranno togliere la mascherina a scuola in posizione statica, seduti al banco. Resta da capire se il giudice eventualmente acconsentirà a rimuoverla solo per i bambini entro gli 11 anni o anche per i minori fino a 17 anni.

Categorie: Azioni